Hong Kong di Marco Lupis

Penne d'Oriente

Ecco a voi la recensione del saggio “Hong Kong” del giornalista Marco Lupis!

Hong Kong è una città liquida, impregnata d’acqua, una città sospesa tra passato e futuro, Oriente e Occidente. È una città fatta di quartieri di lusso, cimiteri verticali, delfini bianchi e antichi tram.
Hong Kong, però, è anche molto di più di un mero agglomerato di strade, vicoli, edifici, grattacieli e chiatte. È un vero e proprio arcipelago di isole e isolotti. Su tutto questo territorio regna una delle dee più particolari del pantheon cinese: Tin Hau, la divinità del mare.
È cosi che il giornalista Marco Lupis ci presenta Hong Kong, che rimarrà la nostra fidata compagna di viaggio per tutto il libro. Il Porto Profumato, come suggerisce il suo nome cinese.
Le date che ne scandiscono il respiro sono molte, ma poche quelle fondamentali. Una su tutte, il 1 luglio 1997, giornata epocale in cui…

View original post 190 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...